Un anno di te

Mi occupo principalmente di matrimoni e si arriva a sposarsi per amore. Oggi da qui voglio celebrare un altro amore, che mai avrei pensato di provare. Vi voglio raccontare una bellissima favola. E' la storia di un piccolo grande uomo che oggi compie il suo primo anno di vita. E' il figlio della mia migliore amica, più che amiche siamo sorelle, per citare una frase di un telefilm famoso: lei è la mia persona. Ad inizio 2015 mi diede la lieta notizia, nessuno ancora sapeva ad eccezione dei parenti. Ogni uscita, ogni suo movimento la guardavo con ansia e apprensione perchè volevo che tutto andasse bene, la sua felicità era qualcosa che si percepiva a pelle e non volevo che una qualsiasi cosa potesse disturbare tanta felicità, che si rifletteva anche sul volto di suo marito e futuro papà. Sono passati i mesi, poi a luglio qualcosa non va, quel messaggio sul telefono che annuncia un suo ricovero senza sapere cosa stesse succedendo esattamente, l'ansia, la paura e la certezza che lei e suo marito fossero persone forti. Nelle mie visite all'ospedale parlavo già con il piccolo guerriero, con tutto il cuore, tutte le volte che mettevo la mano sulla pancia della mamma, lo pregavo di stare dentro, di non aver fretta di uscire, ma i giorni passavano in balia di medici e notizie variabili che non davano certezze, ma solo incertezze e la forza inizia a vacillare, tutte le paure di questo mondo piombano addosso a questi due splendidi futuri genitori e di tutti noi che gli erano intorno. Fino al 16 agosto di un anno fa, un altro messaggio annuncia che il piccolo Andrea con due mesi di anticipo, è fra noi. Me lo ricordo come fosse ieri, ero appena partita per le vacanze, tanta gioia e tanta paura, ha avuto fretta, è nato un piccolo uomo di nemmeno 900 grammi perfetto nel suo essere minuto e per i neo genitori inizia un nuovo percorso, duro e logorante. Appena rientrata li ho visti stanchi, preoccupati, ma felicissimi e con la voglia di portare a casa il loro piccolo.
Sei arrivato a casa il 30 settembre, un giorno che è un anniversario molto particolare per me, ma questo credo ci abbia unito. Sono volata la sera stessa a vederti, non poteva essere altrimenti e il tuo papà, appena entrata in casa, mi ha detto di sedermi sul divano, ti ha preso fra le sue enormi braccia confronto a te che eri circa un kg e mezzo e ti ha posato sul mio petto. Eri piccolo e perfetto, in quel momento ho sentito qualcosa che non si può spiegare, un legame particolare, unico. Non so cosa voglia dire essere madre, dicono che quando lo diventi è come avere un pezzo di te stessa che sta al di fuori del tuo corpo, da zia posso dire di provare qualcosa di similare. 
In questo anno ti ho visto quasi tutte le settimane, sono state poche quelle in cui sono riuscita a stare senza vederti. E' passato un anno sotto gli occhi attenti, amorevoli e premurosi dei tuoi genitori, dei tuoi nonni e anche miei, stai crescendo in maniera perfetta, sorprendente e stai insegnando, almeno a me, tanto cose come la forza, la volontà, la gioia che provengono da una creatura così piccola. Hai già un carattere tutto pepe, come tutti quelli del leone, sei testardo, ti piace stare al centro dell'attenzione e quando non ottieni quello che vuoi ti apri in sorrisi splendidi che farebbero sciogliere anche un iceberg. Ti si può avvicinare, ma non troppo, non tutti ti piacciono, ti incanti a guardare i miei capelli rossi e giochi con qualsiasi cosa io abbia addosso e faccia rumore. Non sono la zia che ti dice quanto sei bello ogni minuto, non ce n'è bisogno, lo sei e basta, e io, per come sono fatta, non sono solita a smancerie, ma per il tuo primo anno ho voluto scrivere questo articolo per te, che in men che non si dica saprai leggere e volevo raccontarti dal mio punto di vista cosa è stato il primo anno di te. Buon compleanno piccolo uomo e grande guerriero.

IMG-20160814-WA0007.jpg
Foto profilo Elisa Iacucci

Elisa Iacucci

Mi presento sono Elisa, wedding planner di professione per passione! Passione per tutto ciò che è bello, per la perfezione e per la soddisfazione che si ha nel vedere voi futuri sposi nel vostro giorno più bello trasformarsi in una splendida coppia di neo sposi, pronti a dispiegare le ali verso una fantastica vita insieme.
Per realizzare il mio sogno realizzo i vostri sogni e sarò per voi tante cose: migliore amica, confidente, consulente, assistente personale ed angelo custode nel lungo percorso che porterà al vostro matrimonio.

0 Commenti

Devi eseguire il login per lasciare un commento.

Entra con Google Entra con Facebook

Rose d'Arancio

Rose d'Arancio è un'agenzia di wedding planner ed organizzazione eventi nata dall'estro, dalla creatività e da un sogno nel cassetto di Elisa.

Contatti

+39 347 8655189
info@rosedarancio.it